Trio Frühling

domenica 17 Marzo 2019 - ore 17:00
Auditorium “Alfredo Casella” - Novi Ligure (mappa)

TEA CONCERT

Vittorio COSTA – pianoforte
Renata SFRISO – violino
Andrea BELLETTINI – violoncello

 

F. J. HAYDN Trio in sol maggiore Hob. XV: 25
Andante – Poco Adagio, cantabile – Rondò all’Ongarese (Presto)
L. VAN BEETHOVEN Trio in si bemolle maggiore Op. 11
Allegro con brio – Adagio – Allegretto sul Tema “Pria ch’io l’impegno” e variazioni
R. SCHUMANN Sechs Stücke in kanonischer Form für den Pedalflügel Op. 56 (arr. Th. Kirchner)
I: Nicht zu schnell
II: Mit innigem Ausdruck
III: Andantino – Etwas schneller
IV: Innig
V: Nicht zu schnell
VI: Adagio

I componenti del TRIO FRÜHLING hanno una ampia esperienza concertistica che li ha portati ad esibirsi, in varie vesti, nelle principali città italiane, in numerosi paesi d’Europa, in Turchia, Stati Uniti, Brasile e Argentina. Durante tutto il percorso professionale, i tre musicisti, hanno riservato ampio spazio alla letteratura cameristica partecipando o fondando loro stessi diverse formazioni dal duo al settimino. Fra tutte, merita ricordare la pluridecennale attività del “Trio di Genova”, dedicato al repertorio tra il periodo classico e il ‘900 e dell’ “E.co ensemble per l’esperienza contemporanea” rivolto alla diffusione della musica moderna fino alla più recente. Inoltre, si sono interessati alla riscoperta e riproposizione, spesso in prima esecuzione italiana o moderna, di brani validissimi, persi nei meandri della storia, di compositori e compositrici come Carl Frühling, Hermann Zilcher, Giuseppe Martucci, Gaetano Corticelli, Clara Schumann, Cécile Chaminade, Rebecca Clarke, Ethel Smyth, solo per citarne alcuni e, per il repertorio antico eseguito con strumenti d’epoca, di sonate di Pietro Nardini, Filippo Manfredi Alessandro Stradella. Questa ricerca è documentata da alcune pregevoli pubblicazioni discografiche tra cui si segnalano due CD di Renata Sfriso con musiche inedite di Nardini per Brilliant e Tactus, il CD del Trio di Genova con musiche di Zilcher, Schumann, Zemlinsky e la prima registrazione assoluta del frammento di un trio di Arnold Schoenberg, trasmesso e recensito da RAI International e Radio Classica. Fin dai loro esordi i membri del Trio Frühling si sono frequentemente impegnati in collaborazioni con orchestre quali la RAI di Milano, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra della Toscana, la Filarmonica Toscanini, l’Orchestra Arché. Attualmente sono titolari di cattedra presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino e presso l’ ISSM “P. Mascagni” di Livorno. Sono regolarmente invitati come presidente e membro di giuria in concorsi pianistici e di musica da camera internazionali.