Consonanze polifoniche

giovedì 9 Maggio 2019 - ore 19:45
Auditorium “Alfredo Casella” - Novi Ligure (mappa)

SALOTTO FINANZIARIO
“Investire per obiettivi (la gestione del rischio)”
a cura di Chiara Ottonello

CORO SIBI CONSONI
Roberta PARANINFO – direttore

 

C. MONTEVERDI Domine ne in furore tuo
J. BUSTO Hodie Christus natus est
A. LOTTI Salve Regina
G. ORBAN Daemon irrepit callidus
J. MÄNTYJÄRVI Shakespeare Songs: Come Away, Death
M. CASTELNUOVO TEDESCO Shakespeare Sonnets: The Expense Of Spirit Shakespeare Sonnets: The Little Love – God
J. MÄNTYJÄRVI Shakespeare Songs: Double Double, Toil and Trouble

 

CORO SIBI CONSONI Nato nel 2005 come coro di voci bianche (Piccoli Cantori), poi formazione giovanile a voci pari (Giovani Cantori), è ora la formazione giovanile a voci miste dell’Accademia Vocale di Genova, composta da ragazzi e ragazze fra i 17 e i 25 anni. Sibi Consoni è un’espressione latina che letteralmente significa “consonanti tra loro”: non vuole descrivere solamente un’armonia musicale tra i componenti della formazione, ma anche l’affiatamento umano che si è venuto a creare tra i coristi nel corso degli anni. Parallelamente allo studio del repertorio polifonico classico, con il quale ha preso parte a diversi concerti a Genova e come ospite in alcuni festival italiani, il coro ha avuto occasione anche di sperimentarsi all’interno di opere teatral-musicali (I capelli del diavolo e Il Malafiato di Piumini/Basevi; Brundibar di Krasa) e di accompagnare la cantante pop Elisa in un suo concerto al Teatro Carlo Felice di Genova. Nel febbraio 2017, insieme al Genova Vocal Ensemble, ha effettuato la registrazione (world premiere) degli Shakespeare Sonnets di Mario Castelnuovo Tedesco, per la Brilliant Classics. I Sibi Consoni hanno partecipato, dal 2009 ad oggi, ad alcune competizioni corali: 2° premio categoria “Musiche originali d’autore” al 51° Concorso Concorso Corale Nazionale “Città di Vittorio Veneto”, 2017; 2° premio categoria Cori Giovanili e Premio per il Miglior Programma al 48° Concorso Corale Nazionale “Città di Vittorio Veneto”, 2014; 2° premio ex aequo Categoria Speciale Giovanile al Concorso Internazionale “Il Garda in coro”, Malcesine (VR), 2014; 1° premio sezione Cori Giovanili e Premio Speciale per il brano “So che ti diletti del mio canto” al Concorso “F. Gaffurio”, Quartiano, 2013; 1° premio ex aequo al Concorso “Il Cantagiovani”, Salerno, 2013; 2° premio (primo non assegnato) al Concorso “Il Cantagiovani”, Salerno, 2012; 2° premio categoria Cori Giovanili al Concorso “Città di Vittorio Veneto”, 2010; 1° premio sezione Cori Giovanili al Concorso “F. Gaffurio”, Quartiano (LO), 2009.

 

ROBERTA PARANINFO, pianista di formazione, direttrice e didatta di professione, ha fondato e diretto a partire dal 1994 diverse formazioni corali. Attualmente dirige i cori dell’Accademia Vocale di Genova, percorso formativo corale e musicale da lei fondato nel 2005: il coro di voci bianche Piccoli Cantori, il coro giovanile a voci pari Giovani Cantori, il coro giovanile misto Sibi Consoni e il gruppo vocale Genova Vocal Ensemble, con i quali ha conseguito numerosi premi in competizioni nazionali e internazionali. Oltre a questi, ha diretto il coro misto JanuaVox, il coro femminile Good News!, il Coro del Conservatorio “Steffani” e il Coro da Camera “Steffani” del Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Ritenendo fondamentale l’immersione nella musica sin dalla tenera infanzia, da numerosi anni cura personalmente progetti di educazione musicale e sviluppo della coralità per le classi delle Scuole primarie di Genova e, parallelamente, corsi di formazione per insegnanti e direttori di coro in varie regioni d’Italia, per conto della FENIARCO e delle Associazioni Regionali. Ha insegnato Esercitazioni Corali presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto (TV) dal 2014 al 2017. Insieme al M° Gary Graden, ha diretto il Coro Giovanile Italiano, progetto FENIARCO, per il biennio 2015-2016. È attualmente docente di accompagnamento pianistico presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova. Ha ricevuto cinque volte il premio come “Miglior Direttore”, in altrettanti concorsi corali nazionali ed internazionali